Correre in silenzio

Quando non mangio biscotti scrivo cose, anche romanzi.

Lascia un commento

Commenta come ospite.

  1. Dici bene Salvatore. Il silenzio è qualcosa che stiamo perdendo con il sopravvento dei social network e la smania di “dover” condividere ogni gesto che fa parte del quotidiano, come se condividerlo lo rendesse reale. Sei ancora ragazzo Salvatore, alla tua età è normale commettere gesti o dire cose sbagliate, vergognarsene successivamente e voler rimediare è il primo passo verso la maturità, che ovviamente mai raggiungeremo.

  2. Bel post Salvo. Anche io ero una che spiattellava su fb il percorso che avevo corso. Però non ho smesso di fotografare il cibo… 🙁

    1. Grazie Ludovica! Ti consiglierei un bel centro di recupero per coloro che fotografano il cibo ma non ne conosco purtroppo… : ) (si scherza)

      1. 😀 tranquillo Salvo, non me la prendo sono consapevole della mia mania di fotografare torte e altre cose che preparo…

  3. “Con questo post non voglio giudicare chi condivide su internet la sua ultima corsa, chi grida al mondo che fermo non sta, mostrando i chilometri percorsi. Credo sia sempre meglio che fotografare il cibo dall’alto.”

    AHAH 😀

    1. Sono anche foto come questa che mi fanno pensare a quanto sono fortunato nell’amare una donna normale : )

Leggi Successivo

La fine della staciùni

Barra Laterale Scorrevole