Un post alla volta

Quando non mangio biscotti scrivo cose, anche romanzi.

Lascia un commento

Commenta come ospite.

  1. Questa roba che mi arriva la notifica mail ad ogni tuo nuovo post è una fighissima!! Comunque un post alla settimana mi piace… mi sembra il minimo… basta che non siano di calcio però… 😀
    L’estate? è iniziata? Qui si aspettano le ferie come il capodanno!!

    1. Io invece voglio più cose di calcio quindi come la mettiamo?
      Salvatò la mia estate procede che aspetto di venire giù e mettermi il culo ammollo… concedimi il termine che rende meglio l’idea

  2. Questa roba che mi arriva la notifica mail ad ogni tuo nuovo post è una fighissima!! Comunque un post alla settimana mi piace… mi sembra il minimo… basta che non siano di calcio però… 😀
    L’estate? è iniziata? Qui si aspettano le ferie come il capodanno!!

    1. Io invece voglio più cose di calcio quindi come la mettiamo?
      Salvatò la mia estate procede che aspetto di venire giù e mettermi il culo ammollo… concedimi il termine che rende meglio l’idea

  3. Dal tipo di blog alla comuicazione con cui presenti il tuo libro (ottima) all’inizio pensavo fossi anche tu una specie di social media qualcosa … 🙂

  4. Dal tipo di blog alla comuicazione con cui presenti il tuo libro (ottima) all’inizio pensavo fossi anche tu una specie di social media qualcosa … 🙂

  5. Secondo me è giusto darsi una scadenza come con una rubrica settimanale. L’essere umano tende ad impegnarsi di più rispetto a quando non ce l’ha. Poi è meglio anche per chi ti legge perché sa che passata quella settimana troverà qualcosa di nuovo sul blog.
    Cmq ho letto il tuo libro, e’ assai bello, complimenti.

    ps qual è il capolavoro di Roth che stai leggendo? sai… sono tutti dei capolavori.

    1. Grazie per aver letto il libro, Giorgia. Comunque sì, hai ragione, forse una scadenza mi aiuterà a tenere il blog più aggiornato. Forse.

  6. Secondo me è giusto darsi una scadenza come con una rubrica settimanale. L’essere umano tende ad impegnarsi di più rispetto a quando non ce l’ha. Poi è meglio anche per chi ti legge perché sa che passata quella settimana troverà qualcosa di nuovo sul blog.
    Cmq ho letto il tuo libro, e’ assai bello, complimenti.

    ps qual è il capolavoro di Roth che stai leggendo? sai… sono tutti dei capolavori.

    1. Grazie per aver letto il libro, Giorgia. Comunque sì, hai ragione, forse una scadenza mi aiuterà a tenere il blog più aggiornato. Forse.

Leggi Successivo

Tanto ci rivediamo

Punto e a capo

Barra Laterale Scorrevole